Come mai di notte il bambino russa e dorme con la bocca aperta?

Entrambi i problemi potrebbero dipendere da una posizione della lingua eccessivamente bassa e indietro, che, soprattutto in posizione supina come quando si sta a letto, tende a cadere posteriormente, alterando la respirazione nasale.

Tale situazione determina un minor afflusso di ossigeno nell’organismo, che viene bilanciato con la respirazione orale, ovvero il russamento con la bocca aperta.

In questo contesto i bambini che trattiamo in Studio Dentistico Massaiu traggono grande giovamento dalla terapia gnatologica che utilizza placchette morbide e rimovibili chiamate attivatori polifunzionali o APF.

Questi strumenti mantengono la mandibola in avanti e permettono alla lingua di trovare la giusta all’interno della bocca, aiutando nella respirazione notturna.

Condividi..