La Piorrea esiste ancora?

Tanti anni fa il termine piorrea descriveva quel fenomeno drammatico, considerato quasi inevitabile, della perdita progressiva dei denti via via che si andava avanti con l’età.

Gengive che si ritiravano, denti indeboliti che iniziavano a ballare, perfino sanguinamento o pus, con conseguente alito cattivo in bocca. Infine caduta dei denti.

La piorrea, ora meglio conosciuta come malattia parodontale, non è per fortuna così inesorabile come si pensava un tempo. Con le giuste attenzioni, visite regolari dal dentista e una corretta cura della propria igiene orale a casa, viene tranquillamente evitata.

In Studio Dentistico Massaiu lavoriamo sia per informare il paziente alla corretta prevenzione, sia, quando veniamo interpellati in tempo, nella sua cura.

Condividi..