Via Alghero, 22 - Sassari

800 622027

Naturopatia in Igiene Orale

“Chi vuole conoscere l’uomo deve guardarlo nel suo complesso e non come una struttura messa su alla meglio. Se trova malata una parte del corpo, deve cercare le cause che producono tale malattia e non limitarsi a trattare gli effetti esterni”
Paracelso

In cosa può esserti d’aiuto lo Studio Massaiu?

  • Ansia per gli interventi intra-orali (pre, durante e post)
  • Sintomatologia dolorosa a breve e a lungo termine
  • Applicazioni locali di estratti naturali per ridurre le infiammazioni dentro e fuori la bocca
  • Herpes
  • Afte
  • Gengiviti
  • Ascessi
  • Riduzione sanguinamento delle gengive

La Naturopatia è composta da un insieme di pratiche di medicina naturale che attingono alla tradizione sapienziale tradizionale di vari popoli. Punta alla stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all’equilibrio del corpo umano attraverso l’uso di tecniche e di rimedi di diversa natura, oppure attraverso l’adozione di stili di vita sani e in armonia con il proprio ritmo naturale.

Questa disciplina sostiene che è necessario prevenire la malattia mantenendo o ripristinando l’equilibrio della persona tra mente, corpo e alimentare. La correzione di tale squilibrio determina nella maggior parte dei casi la scomparsa dei sintomi. La Naturopatia guarda al paziente in modo olistico, ovvero nella sua valutazione globale.

In studio utilizziamo molti rimedi legati alla filosofia naturopatica come sostegno alla terapia clinica moderna, come gli olii essenziali, i fiori di Bach, l’auricoloterapia e la fitoterapia.

Fitoterapia

La fitoterapia, dal greco phytón – pianta – e therapéia – cura -, studia le proprietà e gli effetti benefici di piante o di loro estratti, a scopo terapeutico o preventivo. È una scienza antichissima, che affonda le sue origini all’alba dei tempi. Troppo spesso dimenticata dalla medicina moderna, ha invece sfumature molto interessanti nell’ottica del ripristino del benessere psico-fisico del paziente.

Troppo spesso la medicina tradizionale si avvale di farmaci e metodologie fortemente invasive e poco rispettose del nostro corpo, perciò, per quanto possibile, in studio cerchiamo sempre di trovare soluzioni che permettano di raggiungere ottimi risultati al netto di una diminuzione di tutti gli elementi chimici e artificiali che, curando magari un sintomo, ne possono cagionare altri sul medio-lungo periodo.

In quest’ottica sfruttiamo i fiori e piante per le loro naturali proprietà rilassanti e armonizzanti che aiutano a ristabilire l’equilibrio psico-fisico del paziente. Gli aromi, infatti, hanno la capacità di penetrare nel nostro organismo tramite il sistema olfattivo e interagiscono con i nostri recettori cellulari, portando ad un armonizzazione positiva la mente con il corpo.

Basta pensare alla sensazione di piacere e benessere che ci pervade quando sentiamo un buon profumo di cibo, di qualche erba o pianta in mezzo alla macchia mediterranea in una foresta sulle montagne dopo la pioggia.

Ecco alcune piante o essenze sono molto utili in studio, specialmente con i pazienti che provano ansia o paura:

  • Valeriana, tintura madre da tre giorni prima della seduta (antistress);
  •  Passiflora, ha effetto sull’ansia e non dà perdita di lucidità;
  • Melissa, ha azione sedativa (associata alla Valeriana come antistress);
  • Iperico, come antidepressivo;
  • Lavanda (massaggio rilassante).