Via Alghero, 22 - Sassari

800 622027

Terapia Miofunzionale e riabilitazione alla corretta deglutizione

“In ogni battaglia tra i muscoli e l’osso, vince sempre il muscolo”
Daniel Garliner

In cosa può esserti d’aiuto lo Studio Massaiu?

  • Sonnambulismo nel bambino
  • Russamento e/o parlare la notte e/o apnee notturne nel bambino e nell’adulto
  • Enuresi notturna o bisogno eccessivo di alzarsi la notte per andare in bagno
  • Sudorazioni notturne senza causa
  • Bocca secca al risveglio e/o necessità di bere durante la notte
  • Difficoltà al risveglio e sonno non riposante
  • Sonnolenza durante il giorno senza causa
  • Problemi di concentrazione e scarso rendimento scolastico
  • Sindrome di iperattività non neurologica
  • Facies adenoidea nei bambini o presenza di borse sotto gli occhi per l’adulto
  • Soffrire la macchina
  • Frequenza di nausea senza causa
  • Cibo e acqua frequentemente di traverso durante i pasti
  • Alta predisposizione a contrarre raffreddori, influenza e mal di gola
  • Otiti senza causa

Cosa è la terapia Miofunzionale e a chi è rivolta?

La terapia miofunzionale è rivolta ai bambini e agli adulti che presentano la deglutizione disfunzionale, atipica o infantile, ovvero quando la lingua sta bassa o fra i denti e non nella posizione corretta sul palato.

La deglutizione disfunzionale, atipica o scorretta, deriva da un anomalo funzionamento dei muscoli della lingua e di conseguenza da un errato atteggiamento deglutitorio a danno del sistema del palato e dei restanti muscoli oro-facciali. La lingua non va a posizionarsi nella sua naturale e giusta posizione, ovvero in alto sullo spot palatino, ma viene tenuta bassa con spinta in avanti e dietro. In tal modo davanti andrà a battere contro i denti, indietro ostruirà le prime vie respiratorie con la sua radice e trasversalmente occuperà la zona tra i denti. La scorretta deglutizione non interessa solo la lingua e la dentatura, ma coinvolge tutti i muscoli periorali e i muscoli posturali delle catene anteriore a partenza linguale.

Deglutizione Scorretta

  • Ingresso limitato di aria dal naso con respirazione orale
  • La lingua spinge sui denti determinando il morso aperto o lo sventagliamento dei denti anteriori. Il palato non si sviluppa Russamento notturno e sonno disturbato, fino alle apnee
  • Permanenza di muco nelle cavità nasali e uditive con predisposizioni alle otiti o ai cali d’udito
  • Tendenza alle tonsilliti recidivanti e problemi alle adenoidi
  • Mal di gola frequente.

Deglutizione Corretta

  • Ingresso sufficiente d’aria dalle vie respiratorie e respirazione nasale
  • La lingua si posiziona in maniera corretta, stimolando la crescita del palato
  • Autopulizia delle cavità nasali ed uditive evitando i ristagni di muco, causa di infezioni

Da che cosa viene cagionata la deglutizione scorretta? Abbiamo problemi anatomici come il frenulo linguale corto, poi problemi funzionali come scorrette abitudini alimentari nel neonato o l’uso di oggetti come i ciucci nei bimbi (aumentato dal fatto che è sempre meno frequente l’allattamento al seno) o abitudini scorrette come il succhiamento del dito e infine i traumi, anche di lieve entità, subiti durante il parto o nei primi momenti di vita del paziente, nella zona dell’osso joide.

Affrontiamo il rispristino della corretta deglutizione mediante la Terapia Miofunzionale, dal greco mys = muscolo, si occupa di riequilibrare nel bambino – a scopo preventivo – o nell’adulto – a scopo correttivo – il corretto e armonico movimento di lingua, labbra e muscoli mandibolari.

Tutto parte con una serie di test, del Myometer, della fluorescina e del dinamometro, a cui aggiungiamo le foto posturali e dell’appoggio plantare.

Grazie al Myometer, un apparecchio che misura il tono muscolare della lingua, labbra e guance, è possibile effettuare in studio la diagnosi completa per l’analisi della disfunzione muscolare in deglutizione atipica. Il test della fluorescina evidenzia il tipo di deglutizione disfunzionale o meno.

Come si svolge la terapia?

La terapia si svolge grazie all’esecuzione di una vera e propria ginnastica dei muscoli linguali. In studio si insegnano esercizi personalizzati, che verranno poi eseguiti a casa. La lingua impara pian piano le nuove dinamiche funzionali, riconoscendo in maniera propriocettiva la giusta posizione del palato. Il riequilibrio della funzione muscolare determina la risoluzione sia delle malocclusioni, che dei sintomi accessori legati alla respirazione.

Abbiamo anche una mascotte. L’asinello Ajò è il nostro aiutante per la TMF, visto che è lui che insegna gli esercizi ai bambino, mediante delle immagini grafiche e colorate presenti nei materiali ausiliari alla terapia.